martedì, agosto 07, 2007

La guerra degli Smith

Lei gli lancia un bicchiere di vino addosso
Lui le dice che è immatura.

Io sono felice.

I brangelina non mi sono mai piaciuti, a dire la verità ho sperato che si lasciassero dal momento in cui ho saputo che si erano messi insieme e quel film Mr. & Mrs. Smith (gradevole per la verità), mi sono augurata in vano che facesse fiasco al botteghino.

Hanno avuto una figlia insieme che non potevano chiamare Mary, Betty o Jennifer (no, Jennifer sarebbe stato impossibile…) e l’hanno dovuta chiamare Shilon. Shilon?!?
Ecco – ho pensato - legati per sempre. Mi era andata male e credevo che tutto ormai fosse perduto quando all’improvviso ho cominciato a sentire i primi rumors che parlavano di incomprensioni nella coppia.

Lui era addirittura andato dalla Aniston a dirle che non avrebbe mai dovuto lasciarla. Evvai!!!

I Brangelina però reggono ancora e ancora e ancora, nonostante mezzo mondo gufi contro di loro, soprattutto io.
Reggono, ma vacillano.

Finalmente buone notizie: In Francia hanno litigato vistosamente, violentemente… magari irrimediabilmente, poi hanno annullato una vacanza ed infine pare che lei sia dimagrita come uno scheletrico consumata dalla gelosia che lui reciti accanto alla ex fidanzata Gwyneth Paltrow.

Non che auguri il male ad Angelina: una donna così inspiegabilmente insicura, fragile, instabile…ma non ci si mette con un uomo sposato, soprattutto se quest’uomo è Brad Pitt.

1 commento:

sc ha detto...

non ci si mette con un uomo sposato....

mah. non mi sono mai messa con un uomo sposato, ma se lui ha lasciato la moglie per stare con lei, significa che il matrimonio era già partito.

a parte questo, mi piace non giudicare e mi piace pensare che dove cadi l'amore e bene che cadi.