domenica, marzo 04, 2007

Soldi nostri

Non è sbagliato.
Non è sbagliato sdegnarsi per i fiumi di denaro che finiscono nelle tasche di presentatori e vallette.
E che non si dica ai politici - magari dall’alto di un palco - di occuparsi dei problemi del paese, perchè sono problemi del paese anche quelli.
Oppure credono - i presentatori in questione - che i soldi che prendono, li caccino direttori di rete o produttori vari, di tasca propria, dal proprio salvadanaio delle scuole elementari?
A me pare scandaloso che se ne parli soltanto ora.
La questione della distribuzione della ricchezza – che lo sappiano i presentatori – è sempre stato un problema e lo è ora ancor di più.
-Perché il paese è sul lastrico
-Perché l’economia è ferma
-Perché la gente ha una coscienza sempre più presente e tiene gli occhi aperti.

E – che ci riflettano i presentatori – al festival della canzonetta hanno vinto due testi che parlano di impegno sociale, di vita vera e di dignità.
Hanno vinto le parole quest’anno.
Segno che la musica cambia…

1 commento:

Ultime Notizie ha detto...

La colpa è nostra che paghiamo il canone per una tv spazzatura.