domenica, febbraio 18, 2007

più progressisti della Spagna

Non so se classificarla come una buona notizia per l’Italia oppure semplicemente una notizia di colore dal mondo.
Sicuramente viene voglia di festeggiare quando in Spagna (la pasionaria, la rivoluzionaria, la rossa), succedono cose così.
Perchè qua non riusciamo a metterci d’accordo sui pacs, ci vengono le bolle per i Dico, non riusciamo neppure a parlare di staminali, ma sulle elezioni delle miss non ci batte nessuno.
La storia è quella di Angela Bustillo, 22 anni, che aveva partecipato al concorso per l’elezione di miss Cantabria (nientepopòdimeno), regione della spagna settentrionale ed aveva vinto.
Peccato però che il regolamento prevedesse che le miss non dovessero avere figli, perchè invece la Bustillo ha un pargoletto di 3 anni.
E’ questo il motivo per cui il titolo le è stato ritirato.
Lei si ribella… del resto vive in Spagna e le sembrerà strano essere penalizzata per essere una banalissima mamma. Fosse stata una mamma lesbica magari avrebbero chiuso un occhio :)
Ma no, noi nella Spagna confidiamo molto (e ne abbiamo ben donde). Già lo vedo Zapatero strapparsi I capelli per questo regolamento obsoleto e restauratore e me lo immagino correre incontro alla nostra Angela con la corona di più bella del reame di Cantabria.
Noi in italia abbiamo Mirigliani che vale 100 Zapatero messi insieme, uno che ha aperto le porte del successo alla Loren, alla Lollo, alla Bosè, alla Colombari, alla Chiabotto e a Mirka Viola, santa protettrice di tutte le “miss mamma" del mondo

1 commento:

Patricia ha detto...

Ho avuto l'ocassione di leggere il tuo articolo "più progresisti della Spagna", e, dato che sono spagnola, vorrei chiarire un po quello che hai scritto, dato che non è colpa di Spagna, ma da Miss Mondo.
Questa regola è nella base del concorso di Miss Spagna, dato che se una Miss ha figli, non puo andare a Miss Mondo per il regolamento di quel concorso. Non è che sia colpa di Zapatero o altri politici, tra l'altro, perche in Spagna, essere Miss Spagna non è così tanto rilevante come in Italia (in genere, meno del 25% della popolazione spagnola conosce chi è la Miss dell'anno).
Secondo me, il problema è dara molta importanza ad un concorso così sessista, non i suoi regolamenti, che tra l'altro, informati bene, e così ache in Italia (altrimenti le vostre Miss non potrebbero andare a nessun altro concorso internazionale).

Facile criticare, ma prima bisogna informarsi!